GIRO ITALIA ENDURO -

28 MAGGIO -04 GIUGNO 2022

RAID di enduro, seguendo la traccia GPS

Una magnifica avventura attraverso la dorsale appenninica del centro Italia

 

Sabato - 28 Maggio

Benvenuto ai partecipanti.
Ritrovo dei partecipanti nel pomeriggio, in località Urbania. Alle ore 18:00 è previsto briefing e allestimento carico del furgone assistenza. I partecipanti potranno lasciare i propri veicoli nel parcheggio nell'agriturismo per tutta la durata del giro.

Domenica - 29 Maggio

Urbania – Fiastra km 165
La prima giornata prevede l’attraversamento di alcuni crinali graffianti sul fianco dei monti Nerone, Petrano e Catria, ai confini tra Marche e Umbria. La dorsale appenninica si apre all’orizzonte con panorami mozzafiato, verso sera giungiamo nel cuore dei monti Sibillini.

Lunedì - 30 Maggio

Fiastra – Monteleone km 120
I monti Sibillini fanno cornice ad una delle tappe più suggestive del Giro Italia Enduro. Tocchiamo inizialmente, Visso e successivamente Preci, l’ospitalità umbra ci apre le porte, il monti Vettore e Terminillo ben visibili da lontano ci indicano il cammino.

Martedì - 31 Maggio

Monteleone – Collelongo km 175
Il percorso si snoda scorrevole, attraverso i pascoli d’alta quota tra Lazio e Abruzzi, sino a toccare il monte Terminillo, sfioriamo quota 2000 mt, favoloso il passaggio sull’altipiano di Rascino, naturale collegamento con le terre Marsicane, le cui alture dominano la Piana del Fucino.

Mercoledì - 01 giugno

Collelongo – Calascio km 175
Il Giro d’Italia prosegue all’interno del Parco Nazionale d’Abruzzo, attraverso le valle dell’Aterno, giungiamo a Rocca Calascio, posizionata sullo sperone che domina a nord il Gran Sasso a sud il monte Sirente.

Giovedì - 02 giugno

Calascio – Cascia km 150
Dalle pendici del Gran Sasso lasciamo gli Abruzzi per raggiungere le marche dopo aver toccato Lazio e Umbria attraverso i monti Sibillini. Verso sera scopriamo l’ospitalità della Valnerina.

Venerdì - 03 giugno

Cascia – Fabriano km 120
La pura bellezza del nostro itinerario si manifesta a pieno nella tappa che tocca località tra le più significative e note dell’appennino centrale: Norcia, Castelluccio, Colfiorito e Gualdo Tadino.

Sabato - 04 giugno

Fabriano – Urbania km 125
Lasciamo alle spalle i monti Sibillini, in direzione nord, proseguendo il nostro itinerario lungo l’appennino marchigiano, il nostro percorso termina sulle pendici del monte Nerone.



Il percorso del GIRO ITALIA ENDURO, si sviluppa principalmente sui monti dell'appennino centrale, offre svariate tipologie di percorso, altamente spettacolari dal punto di vista paesaggistico, con diversi livelli di difficoltà, in grado di soddisfare ogni genere di aspettativa.
Il GIE è un evento adatto alle moto da enduro specialistiche, ENDURO LIGHT.

NON è percorribile con moto bicilindriche o dual pesanti.

L'organizzazione offre due tipologie diverse di percorso suddivise in base alle difficoltà tecniche di ogni settore:

ENDURO CLASSIC 70-80% OFF-ROAD.
Percorso comune adatto a tutti che percorre strade aperte al traffico con fondo principalmente non asfaltato, adatto a tutti di piacevole percorrenza.
ENDURO HARD 100% OFF-ROAD.
Inserti di percorso è adatto esclusivamente a piloti di buon livello d’esperienza.

Ciascun partecipante potrà scegliere il percorso preferito, utilizzando la traccia GPS dedicata, con il supporto della guida motociclistica al seguito.

Le condizioni del percorso possono cambiare repentinamente in caso di maltempo, specialmente nei sentieri in alta montagna, quindi la tipologia ed il grado di usura dei pneumetici scelti dal pilota sono di fondamentale importanza.

A tutti è consigliata una buona preparazione fisica.

Tutte le strutture ricettive sono prenotate in precedenza, per cui rimane il vincolo di chiudere ogni tappa nelle località previste.

Ogni giorno lungo il percorso è prevista una pausa pranzo, dove sarà presente il furgone d’assistenza.


Assistenza prevista dall'organizzazione

Furgone e assistente al seguito
Trasporto bagaglio e ricambi
Trasporto carburante (Utile tanica da 20 litri ogni due moto)
Sono disponibili alcuni utensili per manutenzione ordinaria, oltre al cambio pneumatici e mousse.
 
Configurazione motociclo e documenti

Serbatoio originale, Autonomia minima richiesta 100 km
Pneumatici nuovi con (mousse obbligatorie)
Filtro aria di scorta preferibile se già pronti
Cambio olio e filtro recenti
Targa originale montata e polizza assicurativa

Equipaggiamento tecnico pilota consigliato

Due cambi d’abbigliamento tecnico e antipioggia
Zainetto con Camel Back
Smartphone con dati per la comunicazione
GPS obbligatorio. 
L’utilizzo del GPS, che è obbligatorio, garantisce la migliore riuscita di ogni escursione ed un divertimento assicurato, riducendo le perdite di tempo, causate dalle lunghe attese agli incroci ed minore esposizione alla polvere. In caso d’emergenza, facilità l’individuazione del punto preciso, accorciando i tempi d’intervento. Modello consigliato Montana e 276CX, meglio se collegati direttamente alla batteria del motociclo.

Ricettività

Le strutture ricettive che ci ospiteranno sono scelte dall’organizzazione, sulla base della disponibilità ma soprattutto perché già collaudate da tempo. Al momento dell’iscrizione invitiamo i partecipanti a segnalarci richieste particolari nel limite del possibile sarà nostra cura cercare di soddisfarle. (Es. Allergie o Camera singola)

Percorso

Il percorso è adatto a piloti di buon livello d’esperienza, dotati di enduro leggero.  E' consigliata una buona preparazione fisica.

Il percorso è stato pensato nell'ottica di trascorrere 7 giorni in sella alla moto, il percorso prevede qualche tratto d'asfalto, tratti fuori strada scorrevoli e tratti tecnici d'enduro.
Tutte le strutture ricettive sono prenotate in precedenza, per cui rimane il vincolo di chiudere ogni tappa nelle località previste.
Ogni giorno lungo il percorso è prevista una pausa pranzo, dove sarà presente il furgone d’assistenza.

Trasferta

Il punto di partenza coincide col quello d’arrivo, sarà quindi possibile parcheggiare i propri veicoli per tutto il periodo del GIE. Vi invitiamo a far fede al programma o a contattarci per eventuali ulteriori chiarimenti.


Pilota:                    €1'400 / CHF 1'500.-

 

Prezzo include:

  • Pernottamento 8 giorni in agriturismo/Hotel ***/**** in mezza pensione (colazione e cena), in camera doppia
  • Accompagnatore motociclista durante tutto l'evento
  • caricamento tracce GPS e assistenza alla navigazione
  • Furgone e assistente al seguito
  • Trasporto bagagli e ricambi 

 

Prezzo NON include:

  • Assicurazione sanitaria personale
  • Benzina
  • Pranzo, bibite e extra
  • Camera singola
  • Tutto cio' che non e' citato nella dicitura "il prezzo comprende"

TRXRAID Sagl
Via Al Funtì 15
6834 Morbio Inferiore (TI)
SWITZERLAND

CONTO IN EURO
IBAN CH78 0900 0000 9181 2595 5
CONTO 91-812595-5 EUR
BIC POFICHBEXXX

CONTO IN FRANCHI
IBAN CH54 0900 0000 6507 9002 2
CONTO 65-79002-2


Tutte le spese si intendono a carico dell'ordinante


Ciascun partecipante è tenuto a rispettare le disposizioni governative in materia di COVID e relative restrizioni.